I rimedi della nonna

Sale

Abituatevi a usare il sale come prodotto per la pulizia: impastato con l'aceto per lucidare ottone e rame, con il limone per pulire sempre l'ottone e altri metalli, con l'olio di trementina per sbiancare la vasca da bagno o i lavandini ingialliti

Scarpe - 1

Per pulire perfettamente le scarpe in pelle è utile usare l'interno delle bucce di banana. La stessa pulitura perfetta si ottiene utilizzando uno straccio pulito imbevuto con del latte tiepido

Scarpe - 2

Le scarpe di vernice non vanno mai spazzolate: si spolverano invece con un panno morbido e si puliscono con una spugna imbevuta di latte, asciugandole quindi con una pezzuola pulita

Scarpe - 3

Avete terminato il lucido da scarpe? Utilizzate le scorze d'arancia: dopo averle strofinate sulla pelle, ripassate con un panno di lana

Scarpe da tennis - 1

Per avere delle scarpe da tennis pulite, strofinate, con pazienza e perseveranza, i punti macchiati o sporchi con una paglietta insaponata umida

Scarpe da tennis - 2

Le scarpe da tennis si manterranno in forma se spruzzerete di tanto in tanto la tela con l'amido spray che usate normalmente per apprettare la biancheria

Scatole di legno

Molte bottiglie di liquore sono contenute in belle scatole di legno, facili da riutilizzare. Laccatele con colori vivaci, foderatele con carta autoadesiva e usatele per riporre il necessario per il cucito

Schizzi bollenti

Per fermare gli schizzi bollenti quando si frigge, buttate nell'olio alcuni stuzzicadenti

Scottature - 1

Il bicarbonato di sodio applicato alle leggere scottature non soltanto attenua il bruciore, ma evita la formazione di bolle e le conseguenti irritazioni

Scottature - 2

Il bicarbonato di sodio applicato alle leggere scottature non soltanto attenua il bruciore, ma evita la formazione di bolle e le conseguenti irritazioni

Segnaposto

Per fare dei segnaposto per le cene delle festività spruzzate d'oro o d'argento delle bottigliette che avete in casa. Come tappo mettete una pallina dell'albero di Natale, pure d'oro o d'argento, e apponetegli una bella etichetta con il nome del commensale

Seta - 1

La seta va stirata al diritto mettendo un foglio di carta velina tra il ferro e il tessuto

Seta - 2

Se i capi in seta bianca si sono ingialliti, immergeteli in acqua e latte tiepido per trenta minuti, lasciateli asciugare senza esporli direttamente ai raggi del sole ed infine procedete a lavarli come al solito

Seta - 3

Se una camicetta di seta si è ingiallita, lavatela con acqua in cui siano stati diluiti un po' di latte e un cucchiaino di acqua ossigenata

Smalto

Lo smalto si manterrà fluido e sarà più facile applicarlo se lo conserverete nel frigorifero. Con questo sistema insolito eviterete inoltre le formazioni di grumi

Spazzole

Se la vostra spazzola si è indurita immergetela in acqua, limone e sale grosso

Spazzolino da denti

Per tenere sempre ben pulito lo spazzolino da denti che usate in viaggio, immergetelo in un bicchiere con una di quelle pastiglie che si usano per disinfettare dentiere ed apparecchi. Una volta asciutto riponetelo nella custodia

Specchi - 1

Gli specchi molto sporchi vanno lavati con acqua tiepida in cui sia stato sciolto del bicarbonato di sodio nelle proporzioni di dieci grammi per ogni litro di acqua

Specchi - 2

Se lo specchio è cosparso di macchioline nere, ammorbiditele con olio di oliva e dopo un paio d'ore toglietele senza graffiare la superficie. Usate un foglio di giornale o una carta velina appallottolati

Spugne

Per rimettere a nuovo la spugna troppo usata, impregnatela con del succo di limone tiepido e risciacquatela

Spumante - 1

Quale bicchiere è il più adatto per bere uno spumante? Se è secco e lo state quindi bevendo come aperitivo, il bicchiere più giusto è la flute, lunga, alta e stretta. Se bevete lo spumante dolce da dessert, invece, è molto più adatta la coppa tradizionale

Spumante - 2

Per rendere più festosa la bottiglia di spumante che volete regalare a Natale, passatele attorno al collo un nastro di raso rosso alto circa 3 cm., annodatelo formando un fiocco e ornatelo con un rametto di agrifoglio

Stoviglie

Se nella casa di campagna le vostre stoviglie sono macchiate di giallo, che non viene via nonostante i tentativi, lasciatele a bagno per cinque minuti in acqua calda e varecchina (due cucchiai per litro). Quindi, sciacquatele molto bene con acqua e aceto. Saranno come nuove

Sugo

Il sugo non si attaccherà al fondo del tegamino se al posto del coperchio metterete una fondina piena d'acqua